Taralli di Venafro all’olio extravergine d’oliva, con lievito di birra nell’impasto
Dal dolce al salato con Lucia
Dal dolce al salato con Lucia
  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 0 0 valutazioni

Ingredienti

  • 650 grammi di farina tipo
  • farina
  • 250 ml di acqua
  • acqua
  • 7-8 g)
  • 15 grammi di sale
  • 180 ml circa di olio extravergine di oliva (quello buono!)
  • 2 cucchiai, secondo i gusti)
  • 325 grammi). Impastare ottenendo un impasto abbastanza grumoso e lasciate maturare, coperto in un posto riparato (in inverno, si può preparare anche la sera prima. Altrimenti attendete qualche ora).
  • 180 ml ma potrebbe servirne di più o di meno), la restante farina ed iniziate ad impastare. Poi unite il sale, dosando i semi di finocchio che conferiscono a questi mitici taralli il loro singolare aroma: non troppi, ma neanche pochi (1-2 cucchiai..). Impastare fino ad ottenere un impasto liscio e molto elastico.
  • 40 minuti circa. A met cottura girarli sottosopra e abbassare a 180°: saranno pronti quando saranno dorati in superficie. Meglio abbassare la temperatura e prolungare la cottura finchè saranno belli croccanti e asciutti anche internamente.
  • 441574555973258 per non perdervi tutte le novit
  • 23, raccolta mensile ideata da Sandra e Barbara di Bread

Istruzioni

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.