Riso venere, vellutata di fave e doppio Baccalà in salsa di “grigliato”
Fiordisapori
Fiordisapori

Riso venere, vellutata di fave e doppio Baccalà in salsa di “grigliato”

  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 0 0 valutazioni

Istruzioni

    Bollite il riso in acqua bollente salata scolandolo al dente in una bacinella e stampatelo in 4 pirottini monoporzione lasciandolo rassodare a temperatura ambiente.

    Intanto, scolate le fave e stufatele in casseruola con porro tritato e olio coprendo poi con il brodo caldo facendole stracuocere per poi frullarle e passarle al setaccio.

    Rifilate il pesce ricavandone 8 bocconcini regolari. Arrostite i ritagli su una bistecchiera fino a farli divenire croccanti e bruniti, versate ½ bicchiere di brodo e deglassate il fondo versandolo poi in un pentolino, unite la fecola, fate ridurre e filtrate. Fate bollire ½ l d’acqua e unite il the e il rosmarino e cuocetevi a vapore i bocconi di baccalà.

    Servite il baccalà a vapore aromatico sul timballo di riso coprendo con il fondo di baccalà grigliato montato al mixer con burro freddo a fiocchetti.

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.