Ricciarelli di Siena
pcp
pcp

Ricciarelli di Siena

  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 3 1 valutazioni

Ingredienti

  • Ingredienti
  • per 10 Ricciarelli
  • 200 grammi di mandorle o farina di mandorle
  • 1 albume
  • 100 grammi di zucchero a velo
  • 20 grammi di amido di mais o farina 00
  • 2 cucchiai di acqua
  • la buccia grattata di un’ arancia
  • 50 grammi di zucchero a velo per la superficie
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Istruzioni

    Se avete preso le mandorle intere, metterle nel mixer insieme a metà dello zucchero a velo e tritarle molto finemente, metterle in una terrina e tenerle da parte, ovviamente se avete scelto la farina di mandorle metterla direttamente nella terrina.
    Mettere in un pentolino l’acqua con il restante zucchero a velo e farlo “velare” lo zucchero deve completamente sciogliersi, unire il composto di acqua e zucchero alla farina di mandorle, unire anche l’amido di mais o farina setacciata, il lievito, l’albume e la buccia di arancia, mescolare l’impasto benissimo, avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero per qualche ora, io vi consiglio di prepararlo la sera e lasciarlo tutta la notte.
    Riprendere l’impasto e con le mani staccare dei pezzettini grandi poco più di una noce e dare la classica forma a rombo, passare i biscotti nello zucchero a velo e metterli sulla leccarda foderata di carta forno.
    Far cuocere i ricciarelli in forno statico, preriscaldato a 170° per 10/12 minuti, quando in superficie faranno le crepe vuol dire che sono pronti, non farli scurire troppo devono restare chiari, se appena tolti dal forno vi sembreranno molli tranquilli è normale, da freddi si rapprenderanno.
    I Ricciarelli di Siena sono pronti, preparatene tantissimi da regalare a Natale, vedrete che successone parola della vostra Vale!

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.