Polpette di patate al forno farcite senza glutine
elysir
elysir

Polpette di patate al forno farcite senza glutine

  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 4 1 valutazioni

Ingredienti

  • Ingredienti: per 8 polpette
  • 300 grammi di patate già cotte e ridotte in purea (circa 3 patate medie crude)
  • 100 grammi farina senza glutine ( Mix Schar) più una quantità per l'infarinatura. Per i non celiaci utilizzare farina normale
  • sale
  •  
  • Per la farcitura
  • Versione rustica
  • Brie e Speck a cubetti
  • Provola e Pancetta a cubetti
  • Prosciutto cotto a cubetti e Mozzarella
  • Salsiccia, prosciutto crudo, pancetta, parmigiano e rosmarino
  • Versione al pesce
  • Burrata e Gamberi
  • Philadelphia e Salmone a trancio
  • Stracchino e pesce spada a trancio
  • Versione vegetariana
  • Funghi champignon o funghi a piacere, olio evo, prezzemolo, aglio, sale e pepe
  • Zucchina, melanzana, peperone, prezzemolo, olio evo , sale e pepe

Istruzioni

    Procedimento
    1. Lessare le patate in acqua salata, passarle nello schiacciapatate e lasciarle raffreddare a temperatura ambiente.
    Una volta fredde unire la farina e con le mani impastare bene, aggiustare di sale. Attenzione, la quantità della farina deve essere esatta, qualsiasi variazione delle proporzioni comprometterà la consistenza dell'impasto che non si riuscirà a lavorare (esperienza personale).
    2. Nel frattempo munirsi di contenitori dove mettere gli ingredienti che serviranno per farcire le nostre polpette, in modo da avere tutta la linea organizzata per procedere alla farcitura: tagliare i salumi e/o il pesce a cubetti di circa 1 cm. Per il pesce non è necessario fare una precottura, in quanto i cubetti sono piccoli e sarà sufficiente la cottura in forno. Preparate anche i contenitori con i vari formaggi. Per il ripieno con la carne (il quantitativo deve essere lo stesso per tutti gli ingredienti), macinate il prosciutto crudo e la pancetta, sgranate la salsiccia e fateli rosolare in padella senza aggiungere altri grassi insieme al rosmarino. A cottura ultimata aggiungete parmigiano a piacere e spegnete la fiamma. Per il ripieno vegetariano, pulire i funghi con della carta, togliere la parte dura del gambo e tagliarli a julienne non troppo fine, metterli in una padella dove avremo fatto rosolare in precedenza il prezzemolo e l'aglio tritati con l'olio evo, mescolare bene, salare e pepare a piacere e fare cuocere fino a cottura ultimata, circa 10 minuti. In un'altra padella fare rosolare un filo di olio con il prezzemolo, aggiungere le verdure precedentemente pulite, lavate e tagliate a cubetti non troppo grandi (per le melanzane e le zucchine consiglio di fargli fare l'acqua salandole e mettendole in un colapasta per mezz'ora prima di cuocerle). Se gradite potete fare anche un fondo di cipolla. Cuocere per 5-6 minuti, non troppo, devono rimanere croccanti, altrimenti le verdure si ridurranno in purea, ricordate che andranno anche in forno.
    A questo punto tutti gli ingredienti sono pronti per procedere con le farciture.
    3. Prendere una quantità di impasto di patate grande quanto un mandarino, lavorarla con le mani e appiattirla e mettere al centro di ognuna l'accoppiamento del ripieno desiderato, richiudere bene per non far uscire il ripieno, formando una palla che andremo ad appiattire una volta sigillata perfettamente. A lavoro ultimato le polpette dovranno assomigliare a delle tigelle. Passare le polpette nella farina e metterle su una teglia con della carta da forno leggermente unta e spennellare con un filo d'olio.
    4. Far cuocere le polpette in forno statico a 200° per 15/20 minuti circa per lato, regolatevi sempre con i vostri forni per i tempi e le temperature. Se si utilizza la cottura a forno ventilato le polpette tenderanno a gonfiarsi e potrebbero rompersi facendo fuoriuscire il ripieno, pertanto consiglio di accendere la ventola gli ultimi 5 minuti quando le polpette avranno già formato la crosticina sulla superficie. Quando saranno ben dorate toglierle dal forno.
    Servire le Polpette di patate al forno calde e filanti, ma sono ottime anche tiepide, ideali anche per antipasti e aperitivi.
    Consiglio: Le patate si sposano con tantissimi ingredienti, quindi largo alla fantasia!!!!!!

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.