Pizzette da bar Bimby
andydr68
andydr68

Pizzette da bar Bimby

  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 5 1 valutazioni

Ingredienti

  • Per l'impasto
  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di farina manitoba
  • 250 ml di acqua
  • 25 gr di lievito di birra
  • 50 gr di strutto o burro o 40 ml olio
  • 50 gr di zucchero se vi piace piu dolce, altrimenti 10 gr
  • 10 gr di sale o 15 se mangiate più saporito.
  • 10 gr miele
  • 1 uovo (per spennellare)
  •  
  • Per la farcia
  • 5 olive nere facoltative
  • 150 ml. di passato di pomodoro io ho usato pomi’
  • origano Q.b
  • 250 gr. di mozzarella
  • olio extravergine di oliva Q.b

Istruzioni

    IMPASTO: Inserire nel boccale acqua, strutto, zucchero e lievito 2 min. 37 gradi vel. 4, poi le farine il sale e il miele, 4 minuti vel. spiga. Se L’impasto risulta troppo appicciocoso, aiutatevi con altra farina per tirarlo fuori dal boccale. Traferite in un piano da lavoro spolverizzato di farina e formate una palla. Trasferite in una terrina oleata, chiudete con il propio coperchio e lasciate lievitare nel forno con luce accesa per un’ora. Trascorso questo tempo stendi la pasta 1 dito e mezzo, quindi ricavate dei dischi se volete le pizzette o farcite i dischi e richiudete a mezza luna per creare delle cartocciate, che farete lievitare sempre coperte da un panno fino al raddoppio, trascorso il tempo di lievitazione spennellate la superfice con l’uovo sbattuto. Per le pizzette, aggiungete il pomodoro che avrete condito con sale, olio e origano è trasferite in forno a 200 gradi per 15 minuti, poi aggiungete la mozzarella e mezzo olivo per pizzetta, quindi fate sciogliere in forno x 5 minuti. Infine a piacere potete aggiungere del basilico se lo preferite. Per le cartocciate o se volete fare altre forme, infornate a 200 gradi 15 minuti. Insomma per le forme e farcitura potete sbizzarrirvi!

    METODI DI CONSERVAZIONE : Se si prevede di consumare la pasta, nel giro di un paio di giorni, si può conservare tranquillamente in frigorifero, riponendola in un contenitore medio-grande a seconda del quantitativo rimasto, tenendo presente che va sempre nuovamente, impastata al momento di cuocerla.
    Se si desidera congelare un impasto, si dovrà usare il doppio di lievito, in quanto parte verra distrutto durante il processo di congelamento. Quando serve, l’impasto deve essere scongelato (8 – 10 ore) e farlo lievitare 2-4 ore).

    CONDIMENTO: Nel frattempo in una terrina condite la passata di pomodoro con, sale, olio e origano mescolate e mettete da parte. Trascorso il tempo di lievitazione, trasferite in un piano da lavoro spolverizzato di farina, avete 2 alternative per formare le pizzette : Staccare dei pezzi di pasta, e con l’aiuto del palmo della mano formate delle palline, adagiateli nella teglia rivestita da carta forno e schiacciate leggermente o stendere la pasta 1 dito e mezzo di spessore, quindi ricavate dei dischi con un coppa pasta ed adagiate nella teglia rivestita da carta forno, lascerete lievitare nel forno con luce accesa fino al raddoppio 1 oretta. Trascorso il tempo di lievitazione farcite la superficie con il pomodoro, quindi trasferite in forno a 200 gradi per 15 minuti, aggiungete la mozzarella a cubetti su tutte le pizzette le olive se le preferite ed infornate nuovamente per 5 minuti. Trasferite in un vassoio e spolverizzate con origano e un filo d’olio.

Commenti

  • 73annaspag

     - 

    Buonissime proprio come quelle del bar!

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.