Pizza ripiena di scarole alla napoletana, con lievito di birra e lunga lievitazione
Dal dolce al salato con Lucia
Dal dolce al salato con Lucia
  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 0 0 valutazioni

Ingredienti

  • Pizza ripiena di scarole alla napoletana, con lievito di birra e lunga lievitazione
  • 650 di farina
  • 200 grammi di farina di manitoba e il resto farina di tipo “0″ per pizze)
  • 370-380 g circa di acqua
  • 3,12 g di lievito di birra fresco*
  • 1 cucchiaino raso di zucchero
  • 14 g di sale
  • 1 cucchiaio di strutto
  • 15 ml di olio extravergine d’oliva
  • 2 cespi scarole
  • 2 spicchi di aglio
  • 1/2 peperoncino olio di oliva extravergine d’oliva q.b.
  • 2 etti di olive di Gaeta denocciolate
  • capperi dissalati (io non li ho messi)
  • 10-15 minuti N.B.
  • 10-15 minuti, girando con un forchettone finchè tutte le foglie non si saranno intenerite. A parte, in un grande tegame soffriggere i due spicchi d’aglio in abbondante olio extravergine d’oliva, aggiungendo anche un peperoncino, se piace. Far dorare l’aglio e sollevarlo, aggiungervi le scarole strizzate, e far stufare per una decina di minuti. Aggiungere le olive nere di Gaeta denocciolate, i pinoli precedentemente tostati in una padellina, l’uvetta precedentemente ripresa in acqua tiepida (se gradita) e qualche filetto di acciuga e i capperi (a noi non piacciono). Aggiungere sale e pepe q.b.
  • 30 minuti la pizza ripiena di scarole (in inverno anche un’oretta circa), ben coperta da un canovaccio.
  • di
  • 10 minuti, poi 180° per altri 20 minuti o, comunque ,fino a doratura.
  • 441574555973258 per non perdevi tutte le novit

Istruzioni

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.