Pizza di pane: come riciclare il pane raffermo
www.google.it
www.google.it
  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 5 2 valutazioni

Ingredienti

  • 350 gr di pane raffermo di qualunque tipo
  • 1200 ml di acqua
  • 180 – 100 ml di olio extravergine
  • 11 cucchiaino raso di sale
  • 125 gr di parmigiano
  • 125 gr di pecorino
  • 1300 gr di pomodori pelati
  • 1 origano secco
  • 1 olio extravergine
  • 1 saleCome fare la Pizza di PanePesate il pane, potete utilizzare qualunque tipo di pane, anche diversi tipi di pane che avete in dispensa, sia molto duro, sia pane semiduro del giorno prima:Passaggio fondamentale per un risultato perfetto è sbriciolare il pane in pezzetti non troppo fini.Aiutatevi con le mani, con un coltello, con un mixer. L’importane che il pane non sia polverizzato:A questo punto aggiungete la metà dell’olio poi l’acqua a poco poco.Il trucco per la perfetta riuscita della pizza di pane è aggiungere l’acqua a poco a poco e contemporaneamente impastare e sbriciolare:In passato, avevo seguito alcune ricette che prevedevano l’ammollo del pane in acqua, come si fa per le polpette .Niente di più sbagliato. Ammollare il pane in acqua equivale ad ottenere una pizza di pane”molliccia”, dunque, non siate tentati da aggiungere più acqua all’impasto, se vedete che il composto non si compatta. E’ normale. L’impasto non diventa come la pasta delle polpette. Resta sbricioloso.Quando avrete aggiunto tutta l’acqua, impastate ancora per qualche secondo, sempre sbriciolando, vedrete che a poco a poco il composto prenderà forma.Lasciatelo da parte per 5 minuti. Nel frattempo preparate la salsa.Schiacciate con le mani i pomodori pelati, aggiungete un pò di sale, girate e ponete da parte.Riprendete l’impasto della pizza, che nel frattempo si sarà ammorbidito. Aggiungete l’altra metà dell’olio, pecorino, parmigiano e sale, in questo caso, l’impasto, potete anche assaggiarlo e valutare se aggiungere un altro pizzico di sale!Impastate bene, in pochi secondi vi troverete un composto sbricioloso, che pressando si compatta :Pennellate una teglia con olio extravergine adagiatevi l’impasto compattandolo molto bene con le mani, senza lasciare spazi.Con queste dosi riempirete mezza teglia da forno classica:Aggiungete la salsa di pomodoro, distribuitela perfettamente anche sui bordi. Completate con un filo d’olio e una manciata di origano:Cuocete la pizza in forno ben caldo a 180° per circa 20 min . Gli ultimi 5 min ponetela sul fondo del forno a contatto diretto per favorire un fondo leggermente croccantino .Sfornate la vostra pizza di pane raffermo:Lasciate raffreddare qualche minuto.La Pizza di pane è pronta per essere servita:La pizza di pane raffermo si conserva perfettamente anche il giorno dopo, sempre che avanzi!

Istruzioni

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.