Olive ascolane
finedininglovers.it
finedininglovers.it
  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 0 0 valutazioni

Ingredienti

  • Olive 500 g., ascolane
  • 1 Manzo 400 g., carne magra
  • 1 Maiale 150 g., carne magra
  • 1 Pollo 50 g. In alternativa, tacchino
  • 1 Cipolla q.b.
  • 1 Carota q.b.
  • 1 Sedano q.b.
  • 1 Vino q.b., bianco secco
  • 1 Sale q.b.
  • 1 Chiodi di garofano q.b.
  • 1 Limone q.b., scorza
  • 1 Pepe q.b.
  • 1 Pane grattugiato q.b.
  • 1 Farina bianca q.b.
  • 1 Noce moscata q.b.
  • 1 Olio extravergine d'oliva q.b.
  • 1 Ingredienti Per le olive Olive 500 g., ascolane Manzo 400 g., carne magra Maiale 150 g., carne magra Pollo 50 g. In alternativa, tacchino Uova 2 Cipolla q.b. Carota q.b. Sedano q.b. Vino q.b., bianco secco Sale q.b. Chiodi di garofano q.b. Limone q.b., scorza Pepe q.b. Per friggere Uova 2 Pane grattugiato q.b. Farina bianca q.b. Noce moscata q.b. Olio extravergine d'oliva q.b.Olive Ascolane, la ricetta originale marchigiana Per preparare le olive ascolane secondo la ricetta originale marchigiana, iniziate denocciolando le olive con un coltello da cucina: fate un taglio a spirale iniziando dal picciolo. Mette le spirali di polpa così ottenute in una bacinella con acqua fredda leggermente salata per alcune ore. Fate rosolare le carni insieme alle verdure e quando sono dorate, aggiungete un po’ di vino bianco secco e sale. Fate cuocere ancora 20', poi togliete dal fuoco, passate al tritacarne e aromatizzate con noce moscata.   Unite le uova e il formaggio facendo in modo che l'impasto resti morbido. Formate una pallina con un pizzico di questo impasto e riavvolgete su di essa la spirale che avete lasciato riposare in acqua.   Passate nella farina e poi nell’uovo precedentemente sbattuto e leggermente salato, infine nel pane grattugiato. Le olive ascolane dovranno avere una forma leggermente ovale ed essere poco più grandi di com'erano in origine. Friggetene poche alla volta per non abbassare la temperatura dell’olio. Usate abbondante olio extravergine di oliva e muovete le olive di tanto in tanto. Quando le olive ascolane avranno un bel colore dorato sgocciolatele su carta paglia o assorbente e servitele calde: le olive ascolane preparate secondo la ricetta originale marchigiana sono pronte per essere gustate. Buon appetito!

Istruzioni

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.