La rivalsa del coniglio: in ragù con i ravioli
il fior di cappero
il fior di cappero
  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 0 0 valutazioni

Ingredienti

  • 600 g coniglio
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla vino bianco
  • brodo vegetale
  • 100 g polpa di pomodoro
  • 175 g di farina
  • 175 g di semola di grano duro
  • di
  • 2 patate lesse
  • 300 g di funghi porcini
  • 1 uovo
  • 1 arancia Parmigiano
  • 1 ora e mezza; se si dovesse asciugare troppo, aggiungi ancora un po' di brodo caldo. Metti le 2 farine a fontana sul piano di lavoro e aggiungi un pizzico di sale, l'albume dell'uovo e 1,5 dl di acqua fredda. Lavora a lungo il composto fino a renderlo liscio ed elastico, quindi coprilo con un telo e lascialo riposare per circa mezz'ora. Spadella i funghi, precedentemente ben puliti, con un filo di olio per qualche minuto. Poi tritali finemente e uniscili alle patate lessate e passate allo schiacciapatate. Aggiungi l'uovo, un pizzico di sale, pepe, il parmigiano grattugiato, un cucchiaino di scorza di arancia grattugiata e amalgama bene il tutto. Stendi la pasta in una sfoglia sottile. Io ho messo sulla sfoglia dei petali di fiordaliso secchi e poi ho continuato a sfogliare. Sulla sfoglia ben stesa metti, distanziati tar di loro (a seconda della misura dei ravioli che andrai a fare) dei mucchietti di ripieno. Ricopri con un' altra sfoglia, facendo uscire bene l'aria attorno al ripieno. Con un coppapasta incidi la pasta e ricava i tuoi ravioli, sigillando bene i bordi. Cuocili in una pentola con abbondante acqua salata bollente, e quando saranno cotti, scolali con l'aiuto di una schiumaiola. e Spadellali qualche istante nel sugo di coniglio. Servi decorando con qualche fogliolina di timo e prezzemolo. 3.4.3174

Istruzioni

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.