Il torrone di mandorle
Sfizi & Vizi
Sfizi & Vizi
  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 0 0 valutazioni

Ingredienti

  • 7 giorni esatti alla vigilia di Natale .. E infatti eccomi qui con il torrone!!!Questa ricetta inizia con un comando che si ripete di anno in anno, sempre lui, sempre uguale: pap , v a schiacciare le mandorle! Ebbene sì, il tuttologo è lo schiacciatore ufficiale. E ogni anno si usano soltanto le mandorle della campagna di mia nonna, raccolte a fine estate e conservate col guscio. Il torrone, come tutti sanno, è un dolce natalizio - che io definirei lo stuzzichino delle feste natalizie per antonomasia - qui in Sicilia accompagna infatti pranzi cene spuntini e ogni momento mangereccio o di comunit . C'è chi lo compra gi bello e fatto e c'è chi, seppur non disdegnando quello industriale, continua a preferire quello casereccio! Essenzialmente, sono molto differenti per lavorazione, e consistenza ma soprattutto per il gusto. Morbidissimo, il primo a base di albumi e zucchero (e ovviamente mandorle!) e dal gusto molto raffinato si contrappone alla croccantezza del secondo, ottenuta grazie allo zucchero caramellato e alle mandorle tostate.Occorre fare una precisazione sulla cottura delle mandorle, perchè, a onor del vero, secondo tradizione, le mandorle vanno fatte cuocere nel calderone direttamente con lo zucchero caramellato, capirete che questa operazione oltre a esser lunga richiede una forza alle braccia non indifferente perchè il torrone va mescolato ininterrottamente con un cucchiaio di legno.
  • 56 cm andr
  • 500 g di mandorle
  • 300 g di zucchero semolato
  • 100 g di mandorle
  • 200 gradi
  • 5 minuti di cottura
  • 4 cm di
  • 4 cm

Istruzioni

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.