I tortelli alla ricotta di Iginio Massari
www.cookingplanner.it
www.cookingplanner.it
  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 0 0 valutazioni

Ingredienti

  • Acqua 500 g
  • 1 Zucchero 25 g
  • 1 Sale 9 g
  • 1 Burro 250 g
  • 1 Farina 00 (io W 260) g 450
  • 1 Scorza di limone grattugiata 1
  • 1 Uova 600 g
  • 1 ricotta di pecora 600 g
  • 1 zucchero semolato 200 g (o 180 se la volete meno dolce)In un tegame fate bollire l’acqua con lo zucchero, il sale, il burro. Raggiunta l’ebollizione incorporare la farina precedentemente setacciata mescolandola in continuazione fino ad ottenere una polenta da cuocere per circa due minuti.
  • 1 Trasferire la polenta in una planetaria con lo scudo e incorporare la buccia di limone grattugiata e, una alla volta, anche le uova, fino ad ottenere una pasta liscia, lucida, e omogenea.
  • 1 Una volta che l’impasto avrà raggiunto la densità ideale, modellare su carta da forno della grandezza della pentola dove andrete a friggere ; io ho tagliato dei quadrati di carta forno, modellato con la sac a poche cinque o sei palline e rovesciato sull’olio bollente a 170°C, facendo in modo che i bignè fossero tutti sommersi nell’olio. Quando la carta si staccherà, eliminarla e continuare la frittura, facendo in modo che i bignè restino più immersi possibili (non ho l’apposita caccavella ma sarà il prossimo acquisto).
  • 1 Togliere i bignè, scolare e lasciar freddare.
  • 1 Farcire con la crema alla ricotta che avrete preparato prima mescolando zucchero e ricotta con un frullatore o con la crema pasticcera e spolverare di zucchero a velo. Anche senza farcitura e passati nello zucchero sono ottimi e dato che con questa dose ne farete a volontà, lo consiglio: metà li ho farciti e metà li ho lasciati semplici.

Istruzioni

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.