Gnocchi di zucca e grano saraceno al pesto di frutta secca e salvia (gluten-free)
In Cucina con il Naturopata
In Cucina con il Naturopata
  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 0 0 valutazioni

Ingredienti

  • 40 contro 85. Non solo, grazie alla presenza del D
  • 20 minuti Di: Silvia Portata: Primo piatto Cucina: Naturale Porzioni: 4 Cosa serve: Zucca pulita, 800 g Farina di grano saraceno, 150 g + altra per il piano di lavoro Porro, 2 grossi Gherigli di noce, 30 g Pinoli, 30 g Salvia fresca, 6/7 foglie Sale marino integrale Olio extra vergine di oliva Come fare: Tagliate la zucca a tocchi e cuocetela, preferibilmente a vapore, o lessandola per ⅞ minuti fino a che non sar morbida ma compatta. Trasferite la zucca in un piatto e riducetela in purea schiacciandola con i rebbi di una forchetta. Salatela e lasciatela intiepidire, quindi, incorporatevi la farina di grano saraceno. Con le mani infarinate lavorate brevemente l'impasto, quindi lasciatelo riposare per una decina di minuti coperto da un canovaccio. Trascorso il tempo indicato, adagiatelo sulla spianatoia ben infarinata e dividetelo in sei o sette pari. Lavorate ciascuna parte con le mani facendola rotolare sotto le dita per dare la forma di un bastoncino del diametro di ca. 2 cm, tagliate quindi il bastonicino in diversi punti in modo da ricavare dei bocconcini. Ripetete l'operazione fino all'esaurimento dell'impasto, quindi, infarinate leggermente gli gnocchi e teneteli da parte. In una pentola portate a bollore abbondante acqua. Pulite i porri, eliminate le radichette e la parte verde più coriacea, quindi, tagliateli a rondelle. In una padella scaldate 4 cucchiai di olio evo e fate appassire brevemente il porro senza colorirlo troppo. Pulite la salvia tritatela nel mixer, quindi, aggiungete le noci e i pinoli e azionate nuovamente per tritare la frutta secca grossolantamente. Aggiungete poco olio e azionate nuovamente. Salate l'acqua e quando sar in pieno bollore tuffatevi gli gnocchi. Non appena verrano a galla rimuoveteli con una schiurola e uniteli alla padella conl porro, mescolate con estrema delicatezza, quindi impiattate e condite ciascun piatto con il mix di frutta secca alla salvia. Mi piace perchè: Perchè è un piatto elegante e buonissimo, ma soprattutto perchè è una vera ricetta di cucina del benessere adatta a diversi regimi alimentari 3.4.3177

Istruzioni

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.