Baccalà al vapore, crema di patate al rosmarino
la.repubblica.it
la.repubblica.it
  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 0 0 valutazioni

Ingredienti

  • baccalà ammolato grammi: 400
  • 1 patate grammi: 350
  • 1 olio extra vergine d’oliva grammi: 40
  • 1 spicchio aglio 1
  • 1 rametti di rosmarino fresco 4
  • 1 brodo vegetale grammi: 400
  • 1 sale quanto basta
  • 1 pepe quanto bastaFase 1 Lavate e pelate le patate e tagliatele a cubetti di 2 cm circa. L’importante che siano tutte più o meno della stessa dimensione in modo che abbiano lo stesso tempo di cottura. Sciacquatele in abbondante acqua fredda (non le togliete dall’acqua se non le utilizzate subito altrimenti si anneriscono) e asciugatele.
  • Fate un soffritto con olio e lo spicchio di aglio in una ampia padella, aggiungete i rametti di rosmarino e fate andare per qualche minuto fino a quando il rosmarino comincerà un poco ad appassire.
  • Aggiungete le patate, fatele insaporire per qualche minuto nel soffritto, salate e pepate. Aggiungete il brodo caldo e fate cuocere a fuoco medio per circa 30 minuti o fino a quando le patate non saranno tenere.
  • Scolare, mantenendo il liquido di cottura rimasto, eliminate aglio e rametti di rosmarino e frullare fino ad ottenere una crema liscia. Con la planetaria o con le fruste elettriche montare la crema di patate per 10 minuti aggiungendo l’olio a filo (35 g specificati negli ingredienti). Se la crema dovesse risultare troppo densa e collosa per via di un eccesso di amido aggiungete un cucchiaio di brodo di cottura delle patate.
  • Ritagliare due ampi quadrati di carta fata o carta argentata, pulire il baccalà ammollato eliminando le spine in eccesso. Tagliatelo in 2 ampi filetti o cubi di circa 200 grammi o in quattro parti più piccole. Chiudete i cartocci (chiudete bene in modo che non entri l’aria)  e fate cuocere a vapore per circa 12 minuti. Impiattate a vostra fantasia !
  • Profumata e ottima.
  • 1 Fase 1 Lavate e pelate le patate e tagliatele a cubetti di 2 cm circa. L’importante che siano tutte più o meno della stessa dimensione in modo che abbiano lo stesso tempo di cottura. Sciacquatele in abbondante acqua fredda (non le togliete dall’acqua se non le utilizzate subito altrimenti si anneriscono) e asciugatele.
  • Fate un soffritto con olio e lo spicchio di aglio in una ampia padella, aggiungete i rametti di rosmarino e fate andare per qualche minuto fino a quando il rosmarino comincerà un poco ad appassire.
  • Aggiungete le patate, fatele insaporire per qualche minuto nel soffritto, salate e pepate. Aggiungete il brodo caldo e fate cuocere a fuoco medio per circa 30 minuti o fino a quando le patate non saranno tenere.
  • Scolare, mantenendo il liquido di cottura rimasto, eliminate aglio e rametti di rosmarino e frullare fino ad ottenere una crema liscia. Con la planetaria o con le fruste elettriche montare la crema di patate per 10 minuti aggiungendo l’olio a filo (35 g specificati negli ingredienti). Se la crema dovesse risultare troppo densa e collosa per via di un eccesso di amido aggiungete un cucchiaio di brodo di cottura delle patate.
  • Ritagliare due ampi quadrati di carta fata o carta argentata, pulire il baccalà ammollato eliminando le spine in eccesso. Tagliatelo in 2 ampi filetti o cubi di circa 200 grammi o in quattro parti più piccole. Chiudete i cartocci (chiudete bene in modo che non entri l’aria)  e fate cuocere a vapore per circa 12 minuti. Impiattate a vostra fantasia !
  • Profumata e ottima.

Istruzioni

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.