Arancini al burro
andydr68
andydr68

Arancini al burro

  • Valuta questa ricetta!
  • La tua valutazione
Valutazione globale 0 0 valutazioni

Ingredienti

  • Per il riso
  • 500 gr riso carnaroli
  • 1,2 lt brodo di carne o vegetale
  • 100 gr burro
  • 1-2 bustine zafferano
  • 1 cucchiaino sale
  •  
  • Per il ripieno
  • 200 gr prosciutto cotto a tocchetti
  • 200 gr mozzarella o scamorza
  • 4 cucchiai besciamella
  • prezzemolo facoltativo
  • pepe nero
  •  
  • Per la panatura
  • 150 gr farina 00
  • q.b. acqua
  • sale
  • pangrattato
  • olio di semi di arachide per friggere

Istruzioni

    In una ciotola mettete il prosciutto tagliato a cubetti e il formaggio tagliato della stessa dimensione.

    Aggiungete un paio di cucchiai di besciamella e mescolate tutto

    Aggiungete una macinata di pepe e, se volete, un po’ di prezzemolo tritato.

    Prendete lo stampo semisferico in silicone (se non lo avete va bene una normale ciotolina).

    Foderate lo stampo con della pellicola trasparente e mettetevi dentro due cucchiai di riso.

    Livellate il riso con le dita in maniera tale da rivestire tutta la semisfera in maniera regolare.

    Prendete un cucchiaio abbondante di condimento e riempite l’incavo dell’arancina.

    Prendete altri due cucchiai di riso e ricoprite l’arancina livellando il riso con il cucchiaio che gli conferirà forma sferica.

    A questo punto, chiudete la pellicola, estraete l’arancina e stringete la pellicola in maniera tale che la pressione compatti il riso.

    Non vi resta che aprire la pellicola trasparente e compattare l’arancina con le mani leggermente.

    Disponete le arancine in un piatto.

    In una ciotola mettete della farina 00 e aggiungete dell’acqua lavorando con la frusta fino ad ottenere una pastella semi-liquida.

    Passate le arancine prima nella pastella e poi nel pangrattato.

    Una volta finito, non vi resta che friggere le arancine.

    Prendete un tegame profondo e versateci l’olio.

    L’olio deve essere profondo e deve ricoprire l’arancina quasi per intero.

    Non appena l’olio è caldo, cominciate a friggere le arancine girandole a metà cottura.

    Non appena le arancine avranno il tipico colore ambrato, potete scolarle su della carta assorbente.

    Le arancine vanno coperte e lasciate riposare un paio di minuti prima di gustarle.

Commenti

Iniziare sessione or Registra per scrivere un comento.