Dolci 3

Dolci 3

KRAPFEN DI IGINIO MASSARI (FRITTI E AL FORNO)

KRAPFEN DI IGINIO MASSARI (FRITTI E AL FORNO)

Avviate il programma "impasto" (programma 13 Pasta Fresca per la macchina del pane Moulinex) per 2 volte senza arrivare alla lievitazione e una terza volta portando a termine il programma, lievitazione compresa. Disponete le palline nelle teglie rivestite da carta forno, ben distanziate tra di loro, ricopritele con la pellicola senza schiacciarle, e fatele lievitare fino al raddoppio (d'inverno circa 3 ore) nel forno spento, ma con la lucina accesa. Disponetele sulle teglie foderate da carta forno e fatele lievitare nel forno fino al raddoppio (d'inverno circa 3 ore). Ho usato la farina Panettone Z del Molino Dallagiovanna W360 veramente ottima, in alternativa potete usare una manitoba del supermercato. Le uova intere sono 3. Se conservate i krapfen cotti al forno (senza farcia) in un contenitore a chiusura ermetica, resteranno morbidi anche 3 giorni
ricotta dolce al forno

ricotta dolce al forno

3 uova medie. Sfornate e lasciate freddare 3 uova medie. ricotta dolce al forno. io adoro questa ricetta, mi ricorda tantissimo la mia infanzia
Torta di ricotta alla gelatina di arancia

Torta di ricotta alla gelatina di arancia

300 ml di Panna fresca. 1/2 bustina di Lievito per dolci. ● Bagnate un foglio di carta da forno, strizzatelo bene e con questo rivestite perfettamente uno stampo a cerniera, del diametro di 20 cm
Crostata di frolla allo Yogurt con Marmellata di Albicocche.

Crostata di frolla allo Yogurt con Marmellata di Albicocche.

Lei è una puffetta di 3 kg e 320 etti, con la faccia simpatica e con quel profumo inconfondibile dei neonati. 350 gr di farina 00. 1 uovo140 gr di zucchero60 gr di olio di semi di girasole1 vasetto di yogurt cremoso bianco1 pizzico di sale1 cucchiaino di lievito per dolcila buccia grattugiata di un limone1 vasetto di marmellata. Impastare insieme tutti gli ingredienti e lasciare riposare la frolla ottenuta per circa 30 minuti. Infornare a 180° per abbondanti 30 minuti. 350 gr di farina 00
Taralli pugliesi.

Taralli pugliesi.

600 g  di farina 00400 g di semola rimacinata di grano duro300 g di olio extravergine di oliva250 di vino bianco secco30 g di saleuna punta di cucchiaino di bicarbonatosemi di finocchioPreparazione. Lasciar riposare l’impasto per circa 20-30 minuti. Una volta che i taralli si sono ben asciutti trasferirli su di una placca da forno , riscaldare precedentemente il forno al massimo della temperatura e poi infornare le teglie ad una temperatura di circa 180°-200° per un tempo medio di circa 3035 minuti. 300 g di olio extravergine di oliva. 30 g di sale. ca 20-30 minuti. 35 minuti
PANINI AL LATTE

PANINI AL LATTE

Dolci. Dolci al Cucchiaio. dolci di Natale. dolci fritti. dolci fritti di Carnevale. Dolci a go go. sorrisi e dolcini
Torta al Cioccolato e Pere con farina di mandorle senza glutine e senza lattosio: si.. sono una mamma Chioccia

Torta al Cioccolato e Pere con farina di mandorle senza glutine e senza lattosio: si.. sono una mamma Chioccia

da quando c’è Serena, 10 anni, forse sarà capitato 3/4 volte. E poi ora c’è anche Greta, 3 anni e mezzo … anche se bravissima in mia assenza, basta che ci sia il nonno Gianni con lei, come si fa a lasciarla. Ricoprite al superficie con la granella di mandorle e infornate a 180° per 35/40 minuti, controllando la cottura con il classico stecchino. Articoli collegati 3/4 vol
Crostata con crema di ricotta e limone

Crostata con crema di ricotta e limone

Share. Crostata con crema di ricotta e limone. Bentrovati amici. Oggi voglio proporvi la Crostata con crema di ricotta e limone, il giusto fine pasto di un pranzo in famiglia o ancor meglio dopo una gustosa cena di pesce