Ricette di ravioli con sfoglia per lasagne gia pronta

Lasagne spinaci, auricchio, provola e speck

Lasagne spinaci, auricchio, provola e speck

In questo caso se si abbonda con il condimento è come fosse un raviolo scomposto… o quasi… in realtà questa è la cavolata che ho detto a mia figlia per fargliele assaggiare, visto che si è appassionata ai ravioli, ma non ancora alle verdure
Lasagne spinaci e ricotta

Lasagne spinaci e ricotta

Per i ravioli questo impasto dovrà risultare meno acquoso, mentre in questo caso se rimane morbido è meglio
Lasagne con salsiccia e piselli al forno

Lasagne con salsiccia e piselli al forno

La preparazione richiede un po’ di tempo, ma potete realizzare la ricetta il giorno prima per poi ripassarla in forno al momento… e se volete velocizzare, potete utilizzare della sfoglia già pronta
Ravioli con radicchio e ricotta

Ravioli con radicchio e ricotta

La sfoglia in questo caso l’ho ripassata con il mattarello per renderla leggermente più sottile mentre per le lasagne sarebbe perfetta
Ravioli al verde

Ravioli al verde

Ingredienti per 4 persone4 fogli di pasta sfogliaperlasagne già pronta, 300 g di borragine, 2 gambi di sedano, 150 g di pinoli, maggiorana, prezzemolo tritato, 70 g di parmigianograttugiato, 50 g di burro, noce moscata, 1 uovo, sale e pepeLavate la borragine e il sedano e fatele cuocere in acqua bollente ma separatamente, una volta cotte scolatele dall'acqua e tritatele finemente per poi metterle in una terrina con il tuorlo dell' uovo la noce moscata, il sale e il pepe e una parte di maggiorana e una parte di parmigianograttugiato, impastate molto fino ad ottenere un impasto omogeneo per il ripieno, prendete un foglio di pasta e stendevi sopra tanti piccoli mucchietti distanziati tra di loro, sovrapponete poi un altro foglio di pasta sigillando i ravioli e ritagliandoli poi con il tagliapasta, ripetete l'operazionecon gli altri fogli d ipasta che rimangono, terminato di fare i ravioli portate l'acqua a bollore e intanto triturato i pinoli lasciandoli da parte, quando i ravioli saranno cotti al dente scolateli e incorporate il burro, i pinoli tritati, il prezzemolo tritato , e il resto della maggiorana e del parmigiano, amalgamate bene il tutto perchè prenda sapore e trasferite nei piatti di portata per servire in tavolaLa borragine è un 'antica pianta precedentemente in uso in oriente che si è poi diffusa anche in occidente, questa pianta si sviluppa durante tutto l'arco dell'anno e sopravvive bene anche nelle stagione fredda ha foglie che presentano una leggera peluria( è necessario infatti cuocerla prima di consumarla) con i fiori di colore blu e può arrivare anche ad un 'altezza di 50 cm, è particolarmente conosciutaper la preparazione di alcuni piatti tipici della nostra cucina al nord italia tra i quali appunto i ravioli di borraggine, 4 fogli di pasta sfogliaperlasagne gi. 70 g di parmigiano
Lasagna  integrale zucca e ricotta

Lasagna integrale zucca e ricotta

Ora prendi una teglia perlasagne e fai uno strato on la zucca frullata, copri con le strisce di pasta e distribuisci sopra esse la panna e ricotta
Lasagne con sugo di lenticchie

Lasagne con sugo di lenticchie

Il primo piatto erano lasagne, oppure crespelle o ravioli. una confezione di sfogliaperlasagne in fogli, fresca già pronta
Le mie ricette - Ravioli ripieni di ricotta, mascarpone e gamberi rossi, con burro allo zafferano e limone e mollica di pane tostata

Le mie ricette - Ravioli ripieni di ricotta, mascarpone e gamberi rossi, con burro allo zafferano e limone e mollica di pane tostata

Con un pennellino o con le dita, inumidite con acqua la sfoglia sulla quale avete messo il ripieno, muovendovi tutto intorno al ripieno, poi prendete un altro foglio di pasta, di dimensione tale da poter coprire quello sottostante, considerando che il foglio che ricopre deve poter creare la cupoletta con il ripieno, e adagiatelo delicatamente su quello sottostante
Le mie ricette - Ravioli ripieni di ricotta di bufala, broccoletti e salsiccia, con burro alla maggiorana, pecorino romano e foglie di broccoletto essiccate

Le mie ricette - Ravioli ripieni di ricotta di bufala, broccoletti e salsiccia, con burro alla maggiorana, pecorino romano e foglie di broccoletto essiccate

Con un pennellino o con le dita, inumidite con acqua la sfoglia sulla quale avete messo il ripieno, muovendovi tutto intorno al ripieno, poi prendete un altro foglio di pasta, di dimensione tale da poter coprire quello sottostante, considerando che il foglio che ricopre deve poter creare la cupoletta con il ripieno, e adagiatelo delicatamente su quello sottostante
Le mie ricette - Ravioli ripieni di broccolo romanesco e arzilla, con burro al profumo di prezzemolo e pecorino romano

Le mie ricette - Ravioli ripieni di broccolo romanesco e arzilla, con burro al profumo di prezzemolo e pecorino romano

Con un pennellino o con le dita, inumidite con acqua la sfoglia sulla quale avete messo il ripieno, muovendovi tutto intorno al ripieno, poi prendete un altro foglio di pasta, di dimensione tale da poter coprire quello sottostante, considerando che il foglio che ricopre deve poter creare la cupoletta con il ripieno, e adagiatelo delicatamente su quello sottostante
Le mie ricette - Ravioli alle patate, pere e pecorino di fossa, con emulsione di peperone rosso all'aglio

Le mie ricette - Ravioli alle patate, pere e pecorino di fossa, con emulsione di peperone rosso all'aglio

Con un pennellino o con le dita, inumidite con acqua la sfoglia sulla quale avete messo il ripieno, muovendovi tutto intorno al ripieno, poi prendete un altro foglio di pasta, di dimensione tale da poter coprire quello sottostante, considerando che il foglio che ricopre deve poter creare la cupoletta con il ripieno, e adagiatelo delicatamente su quello sottostante
Pasta fresca all’uovo senza glutine

Pasta fresca all’uovo senza glutine

tortelli, ravioli, tagliatelle, tagliolini, lasagne e chi ne ha più ne metta… Per creare tanti gustosi piatti per allietare il nostro palato esigente e sglutinato…
Biscotti friabili senza zucchero

Biscotti friabili senza zucchero

Ravioli ricotta e zucchero – Tradizioni di famiglia. Prendete l’impasto e stendetelo con un mattarello tra due fogli di carta da forno, leggermente infarinati, fino ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile