Ricette di il talismano della felicità ricetta

Le Frappe | Ricetta di Carnevale

Le Frappe | Ricetta di Carnevale

Mettere nella ciotola della planetaria tutti gli ingredienti, tranne il vino. Ho avuto il piacere di accompagnare queste fantastiche frappe con il Jader Cuvee vino spumante brut, dal profumo intenso, Fragrante con sentori di fiori e frutta,ha un sapore molto fresco
CALAMARI RIPIENI AL FORNO

CALAMARI RIPIENI AL FORNO

In una padella antiaderente, fate soffriggere l’ aglio ed il peperoncino,con una girata di olio, aggiungete i funghi precedentemente puliti, spellati e tagliati a piccoli pezzi
Il polipo alla Luciana

Il polipo alla Luciana

Ogni volta che cerco una ricetta o ispirazioni per cucinare qualcosa di buono e di sicura riuscita, la mia prima tappa è il manuale di Ada Boni, Iltalismanodellafelicità
Lingua delle suocere o Cuscino di Venere

Lingua delle suocere o Cuscino di Venere

Oggi propongo, grazie alla ricetta di Ada Boni trovata a casa di mia figlia tempo fa in un grosso libro il cui titolo dovrebbe essere ILTalismanodellaFelicità, un altro modo di utilizzate gli albumi che spesso conserviamo e di cui non sappiamo cosa fare senza spendere altro denaro per ottenere qualcosa di buono e gradevole al palato adatto a grandi e piccoli
Vitello tonnato o vitel tonné

Vitello tonnato o vitel tonné

Era uno degli antipasti obbligatori nei nostri pranzi di famiglia, ricordo che il nonno cuoceva il giorno prima il magatello di vitello, poi lo metteva in forma tra due taglieri con un peso sopra e lo poneva al fresco, poi pazientemente preparava la maionese per la salsa, cominciando a rompere in una tazza due tuorli con un cucchiaio
Ossobuco alla milanese (fatto da una romana....)

Ossobuco alla milanese (fatto da una romana....)

Ho preso il mio prezioso “Talismanodellafelicità”, sono andata a leggere la ricetta ed ho cercato di riprodurla, introducendo qualche piccola variazione nella parte finale
Le ciambelle rustiche al vino. Las rosquitas rústicas con vino.

Le ciambelle rustiche al vino. Las rosquitas rústicas con vino.

Un manuale sacro per mia madre, al quale attingeva ogni volta che voleva preparare una ricettadella sua tradizione famigliare, perché quel manuale era per lei il sunto della sua cucina, in quello ritrovava la sua storia e quella della sua famiglia d’origine
Vitello tonnato di nonna Neta

Vitello tonnato di nonna Neta

Il primo “vitello tonnato” della storia, probabilmente non assomigliava nemmeno lontanamente a questo
La genovese o la maddalena: quale scegliere?

La genovese o la maddalena: quale scegliere?

A questo punto con l’aiuto di un setaccio ho incorporato la farina poco alla volta (nel caso della Maddalena anche la fecola) lavorando con le mani (le preferisco a qualsiasi cucchiaio o spatola…), per ultimo ho aggiunto il burro liquefatto facendolo scendere poco alla volta dai bordi cercando di non far smontare l’impasto
Uova sode alla Svizzera

Uova sode alla Svizzera

Con le vecchie ricette conviene sempre andare a sfogliare ilTalismanodellaFelicità che, prontamente, come solo lui sa fare, mi è venuto in soccorso
Crema pasticcera senza maizena: 3 varianti

Crema pasticcera senza maizena: 3 varianti

Quando avrete finito di unire tutto il latte disponibile e la crema risulterà ben amalgamata ed omogenea, mettete la casseruola sul fuoco e mescolate in continuazione, adoperando, stavolta, il cucchiaio di legno al posto della frusta
pastiera scomposta

pastiera scomposta

) Grano rigorosamente bollito nel latte con buccia di limoneRicotta sgocciolataAroma di fiori d'arancio (e se non c'è questo non sa di pastiera)Cannellae tutto il resto come riportato dalla ricetta
POLPETTONE CON SPINACI E MORTADELLA

POLPETTONE CON SPINACI E MORTADELLA

Il procedimento che ho seguito per preparare il POLPETTONE CON SPINACI E MORTADELLA è quello del TalismanodellaFelicità, invece per il ripieno ho utilizzatomortadella e spinaci freschi
Maritozzi con la panna

Maritozzi con la panna

all’assorbimento unire l’uovo con il resto dello zucchero e della farina, lasciare andare per qualche giro, quindi inserire il tuorlo con il miele ed il sale