Ricette di esempi di come scrivere un menù

Insalata Russa del Carnacina

Insalata Russa del Carnacina

ingredienti, per esempio noi talvolta ci aggiungiamo del tonno sott’olio. come appare sul ricettario, poi voi potete divertirvi a “giocare” con i vari
Semplici consigli per una tavola elegante e d'effetto

Semplici consigli per una tavola elegante e d'effetto

) quindi controllo che tutto sia molto regolare e, ad esempio, faccio in modo che i piatti siano posizionati esattamente alla stessa altezza  l'unodi fronte all'altro o che il tovagliolo sia rivolto verso lo stesso lato, etc
Gnocchi di mascarpone al pesto...che non si lessano!

Gnocchi di mascarpone al pesto...che non si lessano!

Ma ad esempio quello per cui qui i supermercati vengono riforniti tutti i giorni. I thin, quelli sottili ma che non mi ispirano, se voglio un Oreo lo voglio intero, non la metà, come quelli mini per lo stesso motivo
Torta mimosa al fior d’arancio

Torta mimosa al fior d’arancio

Ben si abbina, ad esempio, a delle portate a base di pesce. potrete optare per dei veri fiori di mimosa (ma assicuratevi che siano provenienti da coltivazione biologica, e non quelli del fioraio, pieni di sostanze nocive), oppure per dei piccoli frutti di bosco, come lamponi e fragoline

Le interviste della Capra: UNO cookbook!

ad esempio oggi ti sto scrivendo dall’Isola di San Pietro dove ho trovato un bed&breakfast “Casa di Sale” per le mie vacanze in cui vengono proposte solo colazioni a base di prodotti bio

LO CHEF MARCO SCAGLIONE CI REGALA RICETTE SENZA GLUTINE CON CUKO'

Con Cukò ci si può sbizzarrire realizzando interi menù con piatti senza glutine, come per esempio. Cukò -comedice lo spot- cucina per te ogni giorno i buoni piatti della cucina italiana, dando la possibilità di realizzare menù completi dall’antipasto al dolce

Cena a tema: thanksgiving day!

Il mais cresceva in abbondanza in America, e non può mancare durante il ringraziamento,magari sotto forma di insalate per esempio

I MIEI TRE GIORNI DA INCUBO IN MANGIAGALLI (PARTO A PARTE)

Quattro anni fa, con la mia prima bimba le regole erano diverse (altra cosa che è cambiata, per esempio, è che per promuovere il contatto pelle a pelle con la madre non lavano più i bimbi ma te li lasciano pieni di vernice caseosa)