Ricette di cosa posso mettere nella piadina

Piadina con farina di riso

Piadina con farina di riso

Queste piadine si possono farcire a piacere con salumi, formaggi, ma anche dolci, con creme e frutta
Piadine senza glutine

Piadine senza glutine

Non mi piace molto, invece, utilizzare il burro perché trovo che il suo sapore leggermente dolce renda poi le piadine senza glutine meno versatili e meno adatte ad essere farcite con qualsiasi cosa
La piadina romagnola, farcita a modo mio

La piadina romagnola, farcita a modo mio

la fragranza, l’aroma sono qualcosa che mai prima ho trovato in una piadina. Se lavorate a mano, stesso procedimento ma con olio di gomito, perché la pasta da appiccicosa deve diventare liscia
Piadina Romagnola

Piadina Romagnola

Iniziamo a preparare la nostra Piadina Romagnola mettendo in una ciotola capiente la farina insieme allo strutto o all’olio, ci aggiungiamo anche sale e bicarbonato e il latte o l’acqua a temperatura ambiente poco alla volta e iniziamo ad impastare
La Piadina Romagnola

La Piadina Romagnola

I prodromi dell'odierna piada possono essere individuati anche in una focaccia a base. Nella Descriptio Romandiolae, il cardinal legato Anglico de Grimoard,
Piadine messicane con pollo e verdure

Piadine messicane con pollo e verdure

Provate anche voi questa piccante ricetta messicana, e fatemi sapere cosa ne pensate. Le piadine messicane con pollo e verdure sono una rivisitazione delle classiche fajitas, in chiave emiliano-romagnola… al posto delle tradizionali fajitas messicane, ho utilizzato delle semplici piadine, quelle che si possono trovare al supermercato
Piadina fatta in casa

Piadina fatta in casa

Le piadine fatte in casa possono essere anche congelate non appena si saranno ben raffreddate, in sacchetti di plastica
Piadina Romagnola

Piadina Romagnola

Piadina Romagnola E’ una ricetta tipica della Romagna che viene consumata come sostituto del pane, è composto con farina, latte o acqua, strutto o olio e sale
Piadina

Piadina

I ripieni si possono personalizzare utilizzando anche conserve di verdure sott'olio, oppure verdure fresche (come rucola e insalatine) o grigliate
La piadina sfogliata

La piadina sfogliata

Abito a Fano, a poche decine di chilometri dal confine con l’Emilia Romagna e nella cucina delle alte Marche ne sentiamo molto la sua influenza
Piadine

Piadine

Il tempo di crescita è variabile a seconda della forza del lievito, ma siccome si possono preparare prima questo non è un grande problema…
Piadina fatta in casa

Piadina fatta in casa

Le piadine fatte in casa possono essere anche congelate non appena si saranno ben raffreddate, in sacchetti di plastica
Piadina alla zucca e salame Zia (ferrarese)

Piadina alla zucca e salame Zia (ferrarese)

La seconda cosa è che per quanta farina si possa aggiungere in più (a me non che non se ne aggiunga davvero una dose esagerata ed a quel punto però si perde il sapore della zucca) l’impasto sarà sempre più morbido di una piadina tradizionale
Piadine sfogliate con lievito madre

Piadine sfogliate con lievito madre

Nei prossimi giorni vi farò vedere che cosa mi sono inventata per farcirle. Ho imparato che posso stenderlo subito ed usarlo immediatamente, oppure conservarlo in frigo per un paio di giorni ottenendo sempre un risultato perfetto

Piadine di Daniele Persegani

Si possono preparare anche in anticipo cuocendole leggermente e porle in frigo o nel congelatore. In una ciotola mettere la farina con il bicarbonato/lievito e versare il latte caldo

Piadine all'olio extra vergine d'oliva con lievito madre

Ho effettuato l'impasto nella planetaria con il gancio ad uncino. Mettere in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e far riposare per 30 minuti. Stenderle con l'aiuto del mattarello in uno spessore di 3 mm e arrotolare, quindi formare una chiocciola e mettere a riposare per altri 30 minuti sotto un telo di cotone o lino. Si possono consumare subito farcite a piacere o preparare in anticipo ed averle pronte all'uso, in tal caso avvolgerle in pellicola trasparente e conservarle in frigo massimo 3-4 giorni. 3 mm e arrotolare, quindi formare una chiocciola e mettere a riposare per altri