Ricette di baccalà in umido senza pomodoro

Baccalà in umido al pomodoro

La ricetta di questo baccalà al pomodoro prevede l’utilizzo di farinasenzaglutine di ceci. La farina di ceci è naturalmente priva di glutine (occhio però alle confezioni con la dicitura “potrebbe contenere tracce di glutine”) e spesso la preferisco per la frittura e le impanatura rispetto alle farinesenzaglutine tradizionali
BACCALA' IN UMIDO CON PATATE

BACCALA' IN UMIDO CON PATATE

di polpa di pomodoro. Già le giornate si sono accorciate ed è cominciato il freddo. A questo punto aggiungete la polpa di pomodoro e regolate di sale e pepe
Baccalà in umido con olive e capperi

Baccalà in umido con olive e capperi

Baccalàinumido con olive e capperi”. Tanto il baccalà quanto lo stoccafisso, prima di essere cucinato hanno bisogno di un trattamento, hanno bisogno di una lunga immersione in acqua fredda, per il baccalà per eliminare il sale, invece per lo stoccafisso serve per portare la sua consistenza all’origine

Baccalà in umido con le olive, ricetta di pesce

Iniziamo mettendo l’aglio ed i pelati nel boccale del minipimer e frulliamo il tutto, così avremo un pomodoro aromatizzato, lo portiamo ad ebollizione in una pentola larga e dai bordi non troppo alti
Baccalà in umido con patate

Baccalà in umido con patate

Il Baccalàinumido con patate è un secondo piatto semplice e gustoso. Il baccalà viene ottenuto mediante la salagione del merluzzo, in altre parole un antico metodo di conservazione sotto sale che lo rende conservabile per un lungo periodo di tempo
Baccalà in Umido

Baccalà in Umido

Il BaccalàinUmido è una ricetta semplice e gustosa, un ottimo secondo di pesce a costo contenuto perfetto per tutta la famiglia
Baccalà in umido alla ghiotta

Baccalà in umido alla ghiotta

deve dorarsi senza abbrustolirsi troppo. Accomodate il baccalàin una teglia unta di olio, adagiatevi sopra i filetti di pomodoro, le olive, i capperi, la mollicata e completate ancora con un filo di olio
BACCALA' SALATO IN UMIDO

BACCALA' SALATO IN UMIDO

Non è la prima volta che preparo il baccalàinumido ma questa seconda versione,tra l'altro molta simile alla prima mi è piaciuta di più
Baccalà in umido con le patate

Baccalà in umido con le patate

baccalàinumido con le patate, da gustare caldo. Come primo passo , tagliamo a fette sottili la cipolla bianca e la lasciamo andare con un filo di olio extravergine d’oliva, appena diventa trasparente aggiungiamo il baccalà, avendo cura di adagiarlo dalla parte della pelle
Baccala’in umido

Baccala’in umido

Nella ricetta seguente il baccalà è stato ammollato più asciugato poi infarinato e fritto ,infine condito con una salsa al pomodoro fresco e delle patate a tocchetti
Baccalà in umido con la polenta morbida

Baccalà in umido con la polenta morbida

Il baccalàinumido è un secondo di pesce molto gustoso, molto adatto anche per i giorni di festa, ma anche in quei momenti che si vuole mangiare qualcosa di buono
BACCALA' IN UMIDO CON PATATE

BACCALA' IN UMIDO CON PATATE

Il baccalàinumido con le patate è un classico della tradizione italiana. Aggiungete il baccalà fatto a pezzetti e lasciate insaporire, regolate di sale e pepe, quindiinnaffiate col vino bianco e lasciate cuocere per una decina di minuti
Baccalà al pomodoro

Baccalà al pomodoro

(Molti tolgono la pelle del pesce,ma cuocendo il baccalàinumido la pelle ci aiuta a mantenere i filetti compatti,per questo motivo vi consiglio di lasciarla)
Baccalà fritto al pomodoro – ricetta pugliese

Baccalà fritto al pomodoro – ricetta pugliese

Il risultato finale dev’essere un piatto umido e saporito. Per capire se il baccalà è arrivato al giusto grado di dolcezza, con un coltellino cercate di prelevare un pezzetto di polpa dall’internosenzarovinare il pezzo
Baccalà in umido con patate e cavolfiore

Baccalà in umido con patate e cavolfiore

Oggi vi propongo questo piatto di baccalàinumido con patate e cavolfiore. Il baccalà è il merluzzo salato, lo stoccafisso è invece il merluzzo non salato, solo asciugato al sole
Baccalà in umido con i ceci

Baccalà in umido con i ceci

La nonna prima di metterlo nel pomodoro lo infarinava e lo friggeva, ma io devo evitare questo tipo di cottura
Baccalà in umido

Baccalà in umido

Ingredienti per 4 persone. 800 g di baccalà, 400 g di salsa di pomodoro, 100 g di olive nere denocciolate, 50 g di capperi , uno spicchio d'aglio, prezzemolo, farina, peperoncino, olio extravergine d'oliva, origano, sale e pepe, olio di semi. Dopo aver lavato il filetto sotto acqua corrente, asciugatelo ed eliminate le eventuali spine con l'aiuto di una pinzetta, tagliatelo poi a metà nel senso della lunghezza e tagliatelo a pezzi, dopodichè infarinateli e fateli friggere in abbondante olio caldo, scolate il baccalà quando avrà preso colore e adagiatelo su della carta assorbente, intanto sciaquate i capperi sotto l' acqua e teneteli da parte, in una padella fate rosolare l'olio con lo spicchio d'aglio e (che eliminerete dopo aver fatto prendere colore) il peperoncino poi unite la salsa di pomodoro aggiungendo anche il sale e il pepe, fate cuocere per alcuni minuti poi unite al tutto i capperi e le olive, insaporite con l'origano e lasciate cuocere la salsa per circa 15 minuti abbondanti, trascorso questo tempo adagiate il baccalàin una pirofila del forno e copritelo con la salsa, passate il tutto in forno a 180 g per una decina di minuti spolverizzando con un pò di prezzemolo, servite caldo. Il baccalà è il merluzzo conservato sotto sale procedimento che ne consente la lunga conservazione e che impedisce lo svilupparsi di batteri o microbi, è un tipo di pesce particolarmente conosciuto e usato nel nostro paese e che riporta molti benefici per la salute grazie al suo alto contenuto di proteine, inoltre ha il pregio di essere povero di grassi e quindi adatto a chi deve rispettare un certo tipo di dieta, molto importante anche l'alto contenuto di fosforo per il buon mantenimento della memoria, infine adatto a combattere il colesterolo cattivo ca 15 minuti abbondanti, trascorso questo tempo adagiate il baccal in una pirofila del forno e copritelo con la salsa, passate il tutto in forno a 180 g per una decina di minuti spolverizzando con un pò di prezzemolo, servite caldo

baccalà in umido (light)

La ricetta è facile e leggerissima, senza aglio, senza soffritto e, a dirla tutta, in verità anche senza olio