Ricette di come addobbare per una prima comunione

Torta comunione a piani

Torta comunione a piani

Per la crema pasticcera vi rimando a questo link dove è ben spiegato come prepararla. Il calice è stato posizionato di proposito sul vassoio, per dare alla torta una impronta del tutto personale
Festoni delicati per la tavola della festa

Festoni delicati per la tavola della festa

 Come misura di sicurezza usate sempre lampadine a basso voltaggio. Ecco un' idea per addobbare con poca spesa la tavola in occasione di una cerimonia
Dolci e Tradizioni della Pasqua.

Dolci e Tradizioni della Pasqua.

Nel pub londinese chiamato "Il Figlio della Vedova" si conservano quasi duecento esemplari di questi dolci, raccolti uno per anno, secondo quanto descritto da una leggenda che racconta come una vedova, nell’attesa disperata del figlio marinaio disperso in mare, continuò per anni a cuocergli gli hot cross buns
Cartoline dall'Alsazia - Eguisheim

Cartoline dall'Alsazia - Eguisheim

Oppure, per chi desiderasse dei bretzel con la tipica leggera crosta marroncina, proprio come quelli di panetteria, occorre immergerli, prima della cottura, in una soluzione di acqua e soda caustica, ricordandosi prima che
Il mio racconto del Natale

Il mio racconto del Natale

Al giorno d’oggi il focolare è stato sostituito dalle cucine economiche, ma in molte famiglie, come la mia, permane l’usanza del Ceppo di Natale
C&C Creations Store per un evento su misura...

C&C Creations Store per un evento su misura...

Vi spiegheranno come utilizzare i loro prodotti e vi daranno tanti spunti per diversi utilizzi. Troverete gente disposta dare idee sempre nuove ai clienti per Addobbare,
Big Party..facciamo festa!

Big Party..facciamo festa!

Big Party non è solo un marchio, ma anche un augurio, un auspicio di prosperità a chi sceglie i loro prodotti che comprendono coordinati da tavola, accessori per party come

Dolci e Tradizioni della Pasqua nel mondo.

Nel pub londinese chiamato “Il Figlio della Vedova” si conservano quasi duecento esemplari di questi dolci, raccolti uno per anno, secondo quanto descritto da una leggenda che racconta come una vedova, nell’attesa disperata del figlio marinaio disperso in mare, continuò per anni a cuocergli gli hot cross buns